RAVIOLI BUON COMPLEANNO ILARIA!!!

LIVELLO DI DIFFICOLTÀ: Medio
INGREDIENTI per 8 persone
Pasta fresca all’uovo(vedi ricetta)

INGREDIENTI PER IL RIPIENO:
800gr funghi champignon
500gr ricotta
2 uova
pepe nero qb
olio di mais
prezzemolo
erba cipollina
200gr polpa di granchio

UTENSILI:
padella
terrina
sacca usa e getta da pasticcere
formina

CONDIMENTO:
pesto di mandorle(vedi ricetta)

PROCEDIMENTO:
Dopo aver preparato la pasta fresca così come da me consigliato nella precedente ricetta; in una terrina preparate l’impasto che verrà utilizzato come ripieno per vostri ravioli.
Prendete funghi champignon puliteli,affettateli e fateli saltare in padella per 10 min a fuoco vivace con olio,sale e pepe.Riduceteli a pezzetti e aggiungeteli nella terrina.Unite ora la ricotta,il prezzemolo,l’erba cipollina e le uova ed amalgamate bene il tutto.Riempite una sacca da pasticcere usa e getta con il ripieno.
Stendete la Vostra sfoglia di pasta molto sottile e distribuite circa un cucchiaino di impasto prendendo le dovute misure che serviranno per creare ogni singolo ravioli.Quindi chiudete l’impasto ripiegando la sfoglia e tagliate incidendo con una formina.
Disponete ogni raviolo su un vassoio rivestito di carta forno adeguatamente infarinato di stanziandoli con cura in modo tale da evitare che si attacchino.
Ponete in frigo.
Al momento della cottura portate a bollore una pentola capiente d’acqua aggiungete un cucchiaio d’olio in modo tale che non tendano anche in questo caso ad attaccarsi e fate cuocere se avrete fatto la pasta in una soglia molto sottile appena saliranno a galla daranno cotti.Ad ogni modo prima di scolarli assaggiatene uno per comprovare la loro cottura.Condite con il mio pesto di mandorle che allungherete qb con acqua di cottura della pasta e decorate con mandorle a lamelle.
Portate in tavola e stupite!
Buon appetito!!!
Questo piatto l’ho utilizzato per la mia festa di compleanno che ne porta il nome poiché è mio a tutti gli effetti!!!

Se volete potrete congelare i vostri ravioli crudi ripieni in teglie cuki rivestite con carta forno e gustarli dopo averli fatti scongelare per una notte in frigo con una durata di 3 mesi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...