SPONGY CAKE COFFEE, GIANDUIOTTO AND SPICE

Categoria : ANICE, CHIODI DI GAROFANO, VANIGLIA, PRODOTTI FORNO, TORTE, CAFFÈ, Dolci, CANNELLA, ZENZERO, UOVA
Tempo di preparazione 15min
Tempo di cottura : 70min
Porzioni ottenute: 1 torta

Ingredienti
7 uova
250gr di zucchero a velo
320gr di farina manitoba
2 tazzine di caffè espresso
1 tazzina di gianduiotto
1cucchiaio di spezie invernali
1 bustina di lievito per dolci

Istruzioni
Preriscaldate il forno a 150°.

Separate i tuorli d’uovo dagli albumi e poneteli in due terrine capienti.
Montate a neve con frusta elettrica gli albumi.
Montate ora i tuorli d’uovo con zucchero a velo fino a farli diventare chiari.
Aggiungete caffè espresso anche non zuccherato, gianduiotto e montate.
Aggiungete ora spezie, farina passata a setaccio e frullate il tutto amalgamando bene il composto.
Mediante uso di spatola in silicone incorporate all’impasto gli albumi montati a neve in precedenza con movimenti dal basso verso l’alto per evitare di smontarlo.
In ultimo passate a setaccio il lievito per dolci e aggiungetelo all’impasto nella stessa modalità degli albumi.
Versate l’impasto all’interno di uno stampo in alluminio per chiffon cake o come ho fatto io in pentola d’alluminio dai bordi alti;senza oliarla o imburrarla.
Fidatevi;)
Distribuito all’interno della teglia o pentola il Vostro impasto ponete a cuocere in forno che avevate in precedenza riscaldato;fate cuocere per 50min, alzate la temperatura a 160° e ultimate la cottura per altri 20 minuti, fate prova stuzzicadenti e sfornate.

Ora arriva il “difficile” se come me avrete usato la pentola in alluminio dovrete capovolgerla usando i manici che fungeranno da sostegno posti su ripiani alti al punto tale da tenere la Vostra pentola sollevata per fare asciugare la torta;dovrete essere dei perfetti “domatori di pentole in equilibrio”😂😂😂altrimenti molto semplicemente capovolgete l’apposita teglia che poggiando sui suoi stessi piedini di sostegno farete freddare completamente il dolce.

Questa operazione è di vitale importanza per la riuscita ottimale della torta.

Una volta raffreddatasi con coltello dalla punta arrotondata e non tagliente andate a passarlo intorno ai lati della torta fino in fondo e con calma e delicatezza sformatela, verrà giù da sola e senza intoppi; l’importante è il tempo di riposo.
Ponete quindi su alzata o piatto per dolci, spolverizzando a piacere con zucchero a velo;servite ai Vostri commensali.

I miei commenti
caffè, spezie e gianduiotto; il perfetto connubio;)😍😋😚

Una torta che non ha paragoni, senza olio, latte e burro cosa si può chiedere di più da una torta “povera”di ingredienti ma indubbiamente dotata di un impasto buono,soffice come una spugnetta che quando la mangi e la tagli fa shhhh,mai mangiata?!Provatela;)

image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...