CALZONE DEGLI INNAMORATI

Categoria : Antipasti, CHIODI DI GAROFANO, noci, IMPASTI BASE, PRODOTTI FORNO, VINO BIANCO, PIATTO UNICO, OLIO EVO, UOVA, Salati, FARINA TIPO 0, BURRO, FORMAGGIO, HOME MADE, PASTA MATTA, TORTE SALATE, CIPOLLE, ZUCCHERO SEMOLATO
Tempo di preparazione 10min
Tempo di cottura : 35min
Porzioni ottenute: 1 calzone

Ingredienti
150gr di pasta matta (v.ricetta )
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2015/05/04/pasta-matta/

3 cucchiai di cipolle caramellate(v.ricetta )
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2015/04/30/cipolle-caramellate/

5 noci tritate
50gr di taleggio a dadini

1tuorlo d’uovo sbattuto e diluito con acqua
semi di sesamo

Istruzioni
Se non avete pronte le cipolle caramellate dovrete prepararle seguendo il link della mia ricetta
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2015/04/30/cipolle-caramellate/
se invece l’avevate già pronte preparate in precedenza avendole conservate ancora bollenti poste in barattoli di vetro sterilizzati come si fa con la marmellata di frutta allora siete a buon punto e dovete soltanto andare a realizzare la Vostra pasta matta come da ricetta al seguente link
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2015/05/04/pasta-matta/

Effettuato l’impasto e successivo riposo stendete l’impasto al mattarello in una sfoglia sottile su piano di lavoro con foglio di carta forno, date forma rotonda;spalmate su metà sfoglia le cipolle caramellate, aggiungete trito di noci, formaggio a dadini.
Coprite chiudendo con la metà della sfoglia, sigillatene i bordi, intagliate la superficie con coltello dalla lama affilata e pennellate con tuorlo d’uovo sbattuto e diluito con acqua.
Preriscaldate il forno, infornate a 200°;fate cuocere per 30-35min secondo forno e doratura.
Sfornate, fate intiepidire appena, portate in tavola e deliziatevi!!!!

I miei commenti

Wow!!!no; doppio wow!!! Moolto rustico quanto buono!!!
Condividetelo con la VOSTRA DOLCE METÀ bisogna condividere tutto anche l’alito intenso di cipolla 😂😂😂😂
Buonissimo, non esagerate perché rimane piuttosto pesante da digerire;)

image

image

Scritto con WordPress per Android

Annunci

CIAMBELLA DI PANE INTEGRALE;RICOTTA, ARANCIA E NOCI

Categoria : noci, IMPASTI BASE, LATTICINI, PRODOTTI FORNO, PANE, ARANCE, ZUCCHERO DI CANNA, RICOTTA, PASTA MADRE, FARINA TIPO 0, LIEVITATI SENZA IMPASTO, IMPASTI VELOCI, FARINA INTEGRALE, FRUTTA SECCA, RACCOLTA DI LIEVITATI CON PASTA MADRE
Tempo di preparazione 10min
Tempo di cottura : 50min
Porzioni ottenute: 9 25gr pane

Ingredienti
250gr farina tipo 0
250gr farina nera
200gr di ricotta
250ml succo di arancia naturale
2 bustine di zucchero di canna
150gr di pm rinfrescata 2 volte
50gr noci

Istruzioni
In una terrina andiamo a sciogliere la pasta madre dopo aver effettuato il secondo rinfresco al massimo della lievitazione.

Avremmo tolto dal frigo un paio d’ore prima di iniziare la nostra ricetta;la ricotta fresca in modo che al momento di utilizzarla non sia troppo fredda.

Sciolto quindi il lievito nell’acqua tiepida aggiungiamo lo zucchero che aiuterà la lievitazione,misceliamo le due farine e aggiungiamo in terrina;in successione ricotta,succo di arancia fresca spremuta e noci intere.

Amalgamate bene il Vostro impasto mediante uso di spatola che risulterà essere molle e appiccicoso.
Spolverate la superficie con farina e ponete a lievitare all’interno del forno spento con terrina d’acqua calda posta nella parte bassa del forno e lucina accesa per un tempo di 6h.

Trascorso il tempo di lievitazione prendiamo l’impasto e con l’aiuto di una spatola lo trasferiamo su teglia per ciambelle rivestita con carta forno; spolverizzate con semi di sesamo.

Preriscaldato il forno alla massima temperatura mantenendo la terrina contenente acqua calda nella parte bassa del forno, raggiunta la temperatura inforniamo e facciamo cuocere per 30min.
La vostra ciambella di pane risulterà essere ben dorata, estraiamo la teglia eliminiamo la carta forno e poggiamo su gratella;togliamo la terrina contenente acqua,abbassiamo la temperatura a 200° e continuiamo la cottura per altri 20 min.
Sforniamo la ciambella e l’avvolgiamo in un canovaccio pulito fino a completo raffreddamento.

I miei commenti:

Un pane delicato,profumato, pieno di una mollica sofficissima, fragrante e insuperabile.
Provate a realizzarlo!;)

image

Scritto con WordPress per Android

PANE VELOCE VELOCE _ AROMI INTENSI

Categoria : ANICE, CHIODI DI GAROFANO, NOCI, PISTACCHI, PRODOTTI FORNO, NOCCIOLE, SPEZIE, LATTE, PANE, CANNELLA, ZENZERO, Salati, IMPASTI VELOCI, ROSMARINO, LATTICINI, YOGURT, MANDORLE, FRUTTA SECCA
Tempo di preparazione 15min
Tempo di cottura : 50min
Porzioni ottenute: 1 pagnotta da 900gr

Ingredienti
300 ml yogurt home made ( v.ricetta )
https://fantasiediilaria.wordpress.com/2015/04/17/yogurt-home-made/

200ml latte
spezie invernali
frutta secca mista (mandorle, noci, noci pecan, pistacchi, arachidi, uvetta, ananas candito, anacardi, fragoline)
70gr farina di ceci
430gr farina 0
1 bustina di lievito
2 bustine di zucchero

farina di mais per spolverizzare
rosmarino

Istruzioni
In una terrina andiamo a sciogliere il lievito insieme allo yogurt e al latte che avremmo tolto dal frigo un paio d’ore prima di iniziare la nostra ricetta o andremo a scaldare al pentolino controllando la temperatura mediante uso di termometro in modo da non superare oltre i 28-30°.

Io ho utilizzato il mio yogurt che nella preparazione di quest’ultimo lo avevo aromatizzato mediante uso di spezie invernali ma andrà bene anche quello industriale, che andrete ad aromatizzare durante la fase d’impasto.

Sciolto quindi il lievito nello yogurt e latte aggiungiamo lo zucchero che aiuterà la lievitazione, aggiungiamo la farina 0 e la farina di ceci; sale a piacere e mix di frutta secca e disidratata.Amalgamate bene il Vostro impasto mediante uso di spatola che risulterà essere molle e appiccicoso.
Spolverate la superficie con farina di mais e ponete a lievitare all’interno del forno spento con terrina d’acqua calda posta nella parte bassa del forno e lucina accesa per un tempo di 1h30min.

Trascorso il tempo di lievitazione prendiamo l’impasto e con l’aiuto di una spatola lo trasferiamo su teglia rivestita con carta forno sia alla base che ai lati facendo in modo che la parte infarinata sia rivolta verso l’alto.
Spolverizziamo la superficie con rosmarino e preriscaldato il forno alla massima temperatura mantenendo la terrina contenente acqua calda nella parte bassa del forno, raggiunta la temperatura inforniamo e facciamo cuocere per 30min, la vostra pagnotta sarà ben dorata, estraiamo la teglia eliminiamo la carta forno e poggiamo su gratella;togliamo la terrina contenente acqua,abbassiamo la temperatura a 200° e continuiamo la cottura per altri 20min.
Sforniamo la pagnotta e l’avvolgiamo in un canovaccio pulito fino a completo raffreddamento.
Ora tagliate e consumate a piacere;)
In poco tempo avrete creato un buon pane;croccante, leggero e con una mollica ben alveolata

I miei commenti

Il profumo del rosmarino, la croccantezza della frutta secca,la dolcezza della frutta disidratata ammorbiditasi nell’impasto donano un aroma intenso.
Pane caratterizzato da una crosticina dorata e croccante con una mollica soffice.
Per gli amanti del buon cibo e per chi ama il mangiare e farlo in modo sano e genuino;renderà(con qualsiasi cosa vogliate accostarlo)tutto più buono…
Ormai l’avrete capito che adoro i lievitati😍😍😍ma non vi ho fatto venire voglia di provare a realizzarlo??!!!
Provate,sperimentate e buon appetito!

image

PANE IN PENTOLA 3 FARINE E NOCI

Categoria : LIEVITATI SENZA IMPASTO, NOCI, PRODOTTI FORNO, PANE, FARINA INTEGRALE
Tempo di preparazione 10min
Tempo di cottura : 50min
Porzioni ottenute: 900gr pagnotta

Ingredienti
200gr farina integrale
200gr farina nera ai 7 cereali
100gr farina 0
10 noci
1bustina di lievito disidratato
2 bustine di zucchero di canna

Istruzioni
La sera ponete in una terrina capiente il lievito sciolto in acqua tiepida insieme allo zucchero.
Aggiungete poco alla volta le farine.
Lavorate il composto con una spatola o cucchiaio, ci vorranno pochi minuti l’impasto deve rimanere molle.Aggiungete noci spezzettate a mano e amalgamate il tutto.
Coprite con pellicola per alimenti e riponete a lievitare in forno spento per 14 ore.

L’indomani il Vostro impasto sarà triplicato presentandosi molliccio e pieno di bolle.
Girate su piano di lavoro infarinato e mediante uso di tarocco e farina che userete per non far attaccare l’impasto andate a dare le classiche pieghe a portafoglio.
Effettuate le pieghe un paio di volte,il composto avrà assunto maggior consistenza;fate riposare 10min con la piega di chiusura rivolta verso il basso.

Dopo il breve riposo mediante uso di tarocco andate ad adagiare l’impasto per la successiva e ultima lievitazione all’interno della Vostra stessa pentola io ho utilizzato quella in alluminio(dove si cuoce la salsa)senza oliarla o infarinarla.

Fate lievitare in forno con luce accesa con una terrina contenente acqua calda nella parte bassa del forno per 3 ore.

Trascorsa anche l’ultima lievitazione estraete il pane dal forno(e il suo volume sarà visibilmente raddoppiato, il Vostro impasto è”vivo”managgiatelo con cura) preriscaldatelo alla temperatura massima mantenendo la terrina contenente acqua, raggiunta la temperatura infornate e cuocete per 30min, sfornate,abbassate la temperatura del forno a 200°, togliete la terrina contenente acqua calda e ultimate la cottura del pane all’interno della pentola stessa(sarebbe impossibile staccarlo)per altri 20min.

Sfornate, e trovando un punto d’appoggio mediante i manici della pentola; capovolgetela e fate freddare per 1h.

Ora mediante tarocco o spatola andate a passarlo tra i bordi del pane e della pentola per facilitarne lo stacco, togliete il pane e ponetelo su gratella per far evaporare ancora possibile umidità.

Consumate a freddo il pane;neutro o con composto dolce o salato risulterà essere sempre ottimo😍

Il pane cotto in pentola d’alluminio risulterà morbidissimo l’importante è effettuare il tempo di raffreddamento all’interno della stessa pentola capovolgendola fino a duo completo raffreddamento; in questo modo il pane perderà l’umidità della cottura che però senza coprirlo con canovaccio lo renderà morbidissimo.

Al suo interno la mollica è gonfia e soffice; all’esterno una crosticina croccante.
Il pane è digeribilmente leggero e Dulcis infundo le Noci…croccanti ma tenere donano al pane il tocco in più!

Io sono estasiata e letteralmente rapita da un impasto senza impasto che chiamato PANE CAFONE risulta essere il pane migliore che c’è!

image

LA TORTA CHE TI AMA

Categoria : ANICE, NOCI, PRODOTTI FORNO, SPEZIE, MELE, TORTE, Dolci, CANNELLA, ARANCE, ZENZERO, UOVA, PAN DI SPAGNA, MANDORLE, FRUTTA SECCA, KIWI
Tempo di preparazione 20min
Tempo di cottura : 1h10
Porzioni ottenute: 1 torta

Ingredienti
1 mela
2 arance spremute
1 kiwi
2 cucchiai trito di noci e mandorle
12 mandorle salate
1cucchiaino di anice
1 cucchiaino di cannella
1 cucchiaino di zenzero
6 uova
250 gr zucchero a velo
300 gr farina manitoba
1 bustina di lievito per dolci

Istruzioni
Aprite le uova separando i tuorli d’uovo dagli albumi che monterete a neve ben ferma ponendo da parte.
In un’altra terrina pulita montate i tuorli con lo zucchero a velo, aggiungete farina setacciata e amalgamate bene.
Aggiungete succo filtrato di arance,trito di mandorkeve noci,mela a pezzetti(a cui avrete eliminato buccia e torsolo)e polpa di kiwi (ovviamente pelato a vivo)
Aggiungete anice, cannella,zenzero in ugual quantità;mandorle salate tagliate al coltello.
Aggiungete quindi mediante uso di spatola in silicone gli albumi montati a neve amalgandoli dal basso verso l’alto per evitare di smontarli.
In ultimo passate a setaccio il lievito per dolci e aggiungete all’impasto. Amalgamate bene il tutto.
Foderate con carta forno uno stampo a cerniera fondo e bordi e preriscaldate il forno a 180°.
Versate l’impasto in teglia non solo al centro ma anche nei bordi.
Infornate e fate cuocere per 35min, abbassate la temperatura a 175° e continuate la cottura per altri 40min.
La Torta cuocerà per un tempo totale di un 1h10 min.

Sfornate, sformate la torta dallo stampo che la contiene e ponete a raffreddare su gratella.
Una volta fredda adagiate su alzata e spolverizzate con zucchero a velo.

Al taglio della torta si presenta altissima,delicatamente soffice, profumata all’anice e con un tono delicato della mela e del kiwi con la croccantezza delle mandorle la cui salatura non è percepibile.
Buon appetito!

image